logo alessandro bocca

Azienda

Foto di famiglia

Ci sono molti modi di vivere una vita. Ci sono gli impegni e i doveri a cui non possiamo sottrarci e poi, nel tempo libero che ci resta, si possono coltivare i sogni, quelli che ognuno di noi vive in modo più intimo e personale.

I vini Alessandro Bocca nascono in Sardegna

dalla passione per questo settore, mia e di mia moglie Barbara. Quando nel 2006 ci siamo trasferiti dal Piemonte a Dorgali, mai avremmo immaginato che questa passione prendesse il sopravvento fino a diventare la nostra principale occupazione.

Il nostro sogno, quello di riuscire a produrre buoni vini e avere una cantina tutta nostra, è cominciato ufficialmente nel 2012 quando è nata la nostra azienda vitivinicola Cantina Alessandro Bocca.

“Desideravamo creare vini con un significato più profondo. Volevamo catturare la storia, i momenti e i sentimenti che accompagnano questa terra”

I NOSTRI VIGNETI

Tre anni di duro lavoro per spietrare e preparare il terreno

Nel 2013 abbiamo acquistato il terreno in loc. Bovori su cui abbiamo impiantato il nostro vigneto più grande, seguito subito dopo dall’ìmpianto di un vigneto più piccolo in loc. Su Babbu Mannu. Ci sono voliti 3 anni di duro lavoro per per preparare e spietrare i terreni, ma dopo tanta fatica, siamo riusciti a piantare le nostre prime barbatelle nel 2016.

I due vigneti che compongono l’azienda sono situati in agro di Dorgali e ricoprono una superficie vitata di circa 6 ettari. Coltiviamo le principali varietà sarde, dal cannonau al vermentino di Sardegna passando per il cagnulari e la malvasia nera.

barbatelle nei vigneti bocca

La ricerca della qualità e la volontà di distinguerci unitamente ad un terroir unico, sono i pilastri su cui si fonda il nostro modo di intendere e di fare vino.

Un primo anno pieno di soddisfazioni e premi

Il 2020 è stato per noi un anno speciale e ricco di premi:

  • Vermentino Arghentu ha conquistato la medaglia d’oro al Concorso Nazionale del Vermentino
  • pubblicazione nella guida Five Stars Wine del Vinitaly per il 2022.
  • Cannonau Ferru e Vermentino Arghentu sono stati inseriti nella guida Golosaria 2022